Il gìoco è riservato ai maggiorenni e può creare dipendenza patologica.

Legal Icons
Scommesse

Australian Open – Si comincia lunedì

Dopo le qualificazioni di questa settimana, ecco che l’Open Australiano è pronto a partire con i 64esimi di finale in programma per questo lunedì. Come nel 1988, il torneo verrà giocato al Melbourne Park, sulla superfice di plexicushion blu.

Diversi grandi nomi si contenderanno il titolo finale, tra cui Novak Djokovic che si giocherà quello che potrebbe essere il suo settimo titolo dell’Australian Open, record nel tennis maschile. Per quello femminile invece sarà Simona Halep ad avere tutte le aspettative su di lei dopo il grande ritorno di Serena Williams in Australia, dalla quale mancava da due anni. L’ultima sua apparizione al torneo è stata quella del 2017 dove, incinta di otto settimane, riuscì comunque a prendersi il titolo.

A parte il favorito Djokovic, Rafael Nadal (n. 2 nel ranking) da qualche tempo viene punzecchiato dalla stampa sui suoi futuri piani per la pensione. Lo stesso vale per Roger Federer (n. 4 del ranking) che a 37 anni suonati non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione che potrebbe far pensare ad un ritiro imminente.

Gli Italiani

La conta degli italiani che parteciperanno alla competizione include sette uomini e una donna, Caterina Giorgi che questo martedi affronterà la slovena Dalila Jakupovic. La maceratese era stata fermata giusto pochi giorni fa dalla Kerber durante gli ottavi del Sydney International. Si riparte quindi dai 64esimi dell’Open Australiano, un match non certo impossibile e con buone possibilità di passaggio del turno.

Per gli uomini invece, a cimentarsi nell’impresa ci saranno Fabio Fognini, Marco Cecchinato e Matteo Berrettini, che arrivano dall’Open di Auckland, accompagnati da Travaglia, Seppi e Vanni vittoriosi nella fase di qualificazione.

Ad Auckland, entrambi Cecchinato e Berrettini erano stati fermati rispettivamente dall’americano Sandgren, in due set secchi senza mai impensierire più di tanto l’avversario, e dall’argentino Mayer in tre set e 2h 26 minuti di gioco. A fere meglio di tutti era stato Fognini, costretto anch’esso a cedere il passo nei quarti di finale al tedesco Kohlschreiber.

I Premi

Ai vincitori dei tornei maschili e femminili spetta un premio pari a 4,1 milioni di dollari australiani (circa 2,3 milioni di euro) ciascuno, oltre al piacere di sollevare l’enorme trofeo d’argento. Tra i secondi classificati e i semifinalisti invece il premio è di 62,5 milioni, da spartirsi a seconda della posizione.

I Favoriti

Novak Djokovic è sicuramente il favorito dai bookmaker per la competizione maschile, non solo per la sua posizione in testa al ranking ma anche per il suo dominio nel torneo australiano che lo ha portato ad un passo dal record mondiale di titoli Australian Open vinti. Attenzione però a Rafael Nadal dal quale non sappiamo più cosa aspettarci. Lo spagnolo potrebbe soprenderci con un ritorno di fiamma che cancellerebbe i fantasmi degli infortuni che lo molestano da quest’estate.

A seguire, Roger Federer e Alexander Zverev, entrambi nelle condizioni per fare un buon torneo, dovrebbero contendersi il 3/4 posto, se non prendere il posto di Nadal in graduatoria in caso lo spagnolo dovesse nuovamente ritirarsi.

Per le donne, Serena Williams è la favorita alla vittoria finale al suo grande ritorno agli Australian Open. Il Palmares e l’attitudine è come sempre quella vincente, ma dovrà guardarsi le spalle dalle due contendenti più aggressive: la vincente degli US Open, Naomi Osaka, al vertice del suo gioco in questo momento, e la numero 1 del mondo, Simona Halep, che l’anno scorso si era dovuta accontentare del secondo posto.

Scommetti sull’Australian Open