Scommesse

I Giocatori Più Giovani della Serie A

giocatori più giovani serie a

La serie A è un campionato per vecchi? Sembrerebbe dimostrare questo la presenza di campioni che hanno un bel po’ di anni sulle spalle e che, nonostante tutto, riescono a fare ancora la differenza tra questi ci sono sicuramente Zlatan Ibrahimovic (39 anni) e il vero fenomeno mondiale, amato anche da chi è solito scommettere, Cristiano Ronaldo (36 anni). In realtà, però, ci sono anche tantissimi talenti in erba che pian piano si stanno conquistando il loro spazio. Vediamo quindi chi sono i migliori giocatori più Giovani Serie A e i loro primi risultati in campo. 

Nei prossimi paragrafi, infatti, daremo uno sguardo ai migliori cinque calciatori che giocano nel massimo campionato italiano. 

Giocatori Più Giovani Serie A: i Migliori Cinque

Aaron Hickey

Questo calciatore è nato in Scozia, precisamente a Glasgow, il 10 Giugno del 2002. È un terzino sinistro dotato di ottime qualità tecniche e di corsa, tanto che a volte viene schierato anche a centrocampo. Inizia la sua carriera da professionista negli Hearts, con cui colleziona 24 presenze a anche una rete. 

A Settembre del 2020 viene notato dai dirigenti del Bologna che si accaparrano le sue prestazioni per due milioni di euro. È il primo calciatore proveniente dal Regno Unito che veste la divisa felsinea. Esordisce dopo quattro giorni dal suo arrivo nella vittoria della sua squadra con il Parma. Nel corso del campionato scende con una certa costanza in campa riscuotendo tanti complimenti da addetti ai lavori e tifosi. È già perno della nazionale Under 21 scozzese e a breve è quasi certo il suo passaggio nella selezione riservata ai grandi. 

Philip Yeboah

Nato il 27 Settembre del 2020 in Ghana, è un talento che milita nel Verona. La squadra scaligera lo ha preso quando Yeboah era un ragazzino e ha fatto tutta la trafila delle giovanili mettendosi in mostra per le sue doti atletiche e per la capacità di segnare. Con il Verona Under 17, infatti, ha messo a segno 24 reti in altrettante gare. Anche nella Primavera riesce a dimostrare tutte le sua qualità e quindi si guadagna la prima chiamata nella prima squadra allenata da Juric. 

Il tecnico, infatti, deve fare a meno di due punte e quindi lo aggrega alla squadra per la trasferta di Firenze a Dicembre 2020. Juric gli concede anche la prima presenza facendolo diventare uno dei giocatori più giovani Serie A. Entra al settantottesimo minuto al posto di Zaccagni. Qualche settimana dopo, firmerà anche il suo primo contratto da professionista. 

Destinu Udogie

Tra i primi giocatori più giovani Serie A troviamo ancora un talento cresciuto nel Verona. Parliamo di Destiny Udogie, difensore nato proprio a Verona da genitori nigeriani. Tra le sue doti più importanti c’è un’ottima corsa e prestanza fisica che lo rendono perfetto sia per fare il terzino sia per giocare in una difesa a tre. 

Juric lo ha ormai aggregato assiduamente alla prima squadra dandogli modo di scendere in campo diverse volte. Il suo esordio è avvenuto l’8 Novembre 2020 quando è entrato in campo contro il Milan, nel match pareggiato 2-2. Secondo tutti gli addetti ai lavori ha un futuro luminoso dinanzi a lui, sempre patto che riesca a concentrarsi sul campo e negli allenamenti.  

Il Talento di Casa del Napoli 

Nonostante il Napoli si sia dimostrata una delle realtà del calcio italiano, ormai sempre tra le prime anche nelle scommesse Serie A dedicate al titolo nazionale, fino ad ora è stata avara in quanto a talenti prodotti dal vivaio. Questa volta, però, sembra aver cambiato rotta con Antonio Cioffi, calciatore nato a Maddaloni, città in provincia di Caserta e approdato alle giovanili del Napoli quando era molto piccolo.

È nato il 19 Dicembre del 2002, è un’ala sinistra molto tecnica e veloce, e spesso viene paragonato al capitano Lorenzo Insigne. Gattuso lo ha convocato con la prima squadra in occasione della gara di Firenze, e visto che anche il risultato era ormai in cassaforte, gli ha concesso la gioia dell’esordio. È tra i giocatori più giovani Serie A a scendere in campo in questa stagione e probabilmente nel corso della parte finale del campionato potrebbe tornare a solcare i campi della massima competizione. Nel frattempo si sta mettendo in mostra con la squadra giovanile. 

Giocatori più Giovani Serie A: ecco il Primo

In vetta a questa speciale classifica dedicata ai giocatori più giovani serie A troviamo Daan Dierckx, difensore centrale belga in forza al parma nato nel 2003. Ha già battuto il primo record della serie A 2020-2021, visto che è il primo giocatore nato nel 2003, e quindi anche il più giovane, a scendere in campo. 

È un calciatore molto alto, visto che sfiora il metro e novanta, e quindi il suo punto di forza è sicuramente la prestanza fisica a cui riesce ad affiancare un senso della posizione davvero incredibile, soprattutto per un giocatore così giovane. Arriva al Parma a gennaio e scende in campo solo qualche giorno dopo nel derby tra Sassuolo e parma, terminato 1 a 1. Il tecnico gli concede altre presenze e Daan Dierckx punta a diventare uno dei titolari già a partire dalla prossima stagione. 

Conclusione 

Come abbiamo visto, quindi, oltre a tanti campioni che riescono ancora ad incidere sulle quote calcio, nonostante diversi anni di carriera alle spalle, abbiamo anche dei talenti pronti ad esplodere. Se volete saperne di più su tutto ciò che riguarda il mondo degli sport, sia quelli popolari che minori, continuate a seguire il nostro blog aggiornato. Troverete tutte le informazioni più importanti, precise e affidabili.