Il gìoco è riservato ai maggiorenni e può creare dipendenza patologica.

Legal Icons
Scommesse

NBA Finals. Toronto – Golden State, Gara 5

Questa notte sapremo se l’impossibile potrà diventare possibile. L’ultimo atto delle Finals NBA tra Toronto e Golden State, vede i canadesi davanti a 3-1 contro tutti i pronostici e contro gli Warriors che ritrovano Kevin Durant. Una serie ad una sola vittoria di distacco per i Raptors, a poche ore da quello che potrebbe diventare il loro primo storico titolo NBA. Nella storia delle finali, il 3-1 era stato raggiunto in 34 occasioni prima di questa. L’unica rimonta era arrivata da quei Cavs guidati da Lebron James nel 2016 proprio contro Golden State.

NBA Gara 5 –  Pronostici

TORONTO

Gara 4 è un’altra vittoria meritatissima degli ospiti. Nel primo quarto i Raptors ottengono un magro 28,6%, andando sotto di 14. È nella ripresa che Leonard comincia a mordere, mentre gli avversari lentamente perdono il passo, al punto da chiudere il terzo atto sotto di 13 punti. Ogni tentativo di rimonta di Golden State viene cancellato da un canestro pesante di Toronto. Finisce sul 105 a 92 e la prossima si gioca in Canada.

Toronto si trova ad affrontare quella che potrebbe essere l’ultima gara ufficiale dell’anno. La vittoria non porterebbe solo il primo titolo NBA per i canadesi, ma pura il titolo da MVP che andrebbe a Kawhi Leonard. È ancora lui l’eroe dei Raptors in gara-4, come d’altra parte lo era stato per tutte le altre gare. Il 27enne era giù stato nominato MVP delle finali nel 2014, nella vittoria dei suoi Spurs su Miami. Quest’anno i punti di media sono 30.8 con 10.3 in quattro partite. Grazie all’aiuto immancabile di compagni come Siakam e Ibaka, e il supporto del pubblico della Jurassic Park Arena, il titolo sembra ancora più vicino.

Un titolo storico per Toronto che, dalla sua entrata in Nba nel 1995, non era mai arrivata così avanti. Coach Nick Nurse sarebbe il diventerebbe il nono coach nella storia ad aver vinto un titolo durante la sua prima panchina con la squadra. Lo stessa onorificenza che aveva vinto Steve Kerr nel 2015.

GOLDEN STATE

La serie non è finita” ha commentato Steph Curry nel dopo partita della disfatta della Scotiabank Arena. I 75 punti fatti dall’ex MVP nelle due partite casalinghe non sono bastati a fermare il costante attacco avversario, oltre a colmare le lacune lasciate dalle assenze del team californiano. Per gara-5 segnali positivi da Kevin Durant, fermo dall’8 maggio, che sta mostrando ottime possibilità di farcela. La cattiva notizia è che non sarà ovviamente 100%, lontano al trascinatore dai 34.2 punti di media.

La tirannia di Golden State sulla Nba sta per finire, o almeno così è sembrato dalle scarse performance delle ultime due gare. Gara-4 è stata la conferma che l’enigma Kawhi e Raptors in generale non è ancora stato risolto dai californiani.

Golden State ha veramente deluso nelle due gare casalinghe, quelle che avrebbero dovuto chiudere definitivamente la serie. A parte per Draymond Green, tutti gli altri grandi nomi hanno mancato all’appello nel momento del bisogno. Igudala, nei 38 minuti giocati, ne ha messi solo tre a bersaglio. Bene Curry e Thomson in fatto di punti, incapaci però di prendere la situazione in mano mentre il vascello sprofondava sotto i canestri di Toronto.

Toronto VS Golden State – Scommesse Sportive

TORONTO RAPTORS Vincente: 1.80*

GOLDEN STATE WARRIORS Vincente: 2.05*

TORONTO vs GOLDEN STATE

*quote soggette a cambiamenti

 

La Gara


Martedì 11 giugno, ore 03.05.

 

 

Visita NetBet Scommesse

 

Scritto da Andrea Gorio