Scommesse

Ecco i Record più Importanti della Serie A

record serie A

Il campionato italiano di calcio è uno dei più importanti al mondo sia per la sua storia sia perché ci giocano i migliori calciatori. Ecco perché i record Serie A hanno sempre un fascino e un’importanza particolare per gli appassionati di calcio e di scommesse online. In questo articolo, quindi, andremo alla scoperta dei principali record in Italia, dei giocatori che li hanno realizzati e vi diremo qualche curiosità sul loro conto. 

Iniziamo subito il nostro approfondimento, guardano nello specifico i dati che si riferiscono ai club e poi vedremo quelli relativi ai giocatori e infine agli allenatori. 

Record Serie A Squadre

Iniziamo subito con i trionfi e in cima a tutte le classifiche troviamo la Juventus. La squadra di Torino, infatti, ha trionfato per ben 36 volte nel massimo campionato iniziale. Un numero davvero alto se consideriamo che Inter e Milan che ne hanno vinti rispettivamente 19 e 17. 

I bianconeri, poi, sono in vetta anche alla classifica del numero di scudetti vinti consecutivamente. Parliamo di ben 9 titoli tra il 2012 al 2020. 

La Juventus, poi, giusto per non farsi mancare nulla, è anche la squadra che nel corso degli anni ha vinto più volte il titolo virtuale di Campione d’Inverno (31 volte) e che si è piazzata al secondo posto (17 volte) 

L’Inter, invece, vincitrice del titolo 20-21 che ha interrotto la serie positiva della Juventus, è l’unica squadra a non essere mai retrocessa in Serie B. Dal 1908, anno della sua fondazione, ha sempre giocato nella massima competizione. 

Per quanto riguarda invece i record Serie A negativi, dobbiamo citare Brescia e Bari. La prima è la squadra che è retrocessa il maggior numero di volte dalla Serie A alla Serie B. il club pugliese, invece, ha il record serie A per quanto riguarda gli ultimi posti: ben 5. 

Il Pescara del 2016/2017, invece, detiene il record per il minor numero di punti conquistati nel corso di un anno: ovvero 15. In quell’anno la squadra che arrivava da una grande stagione in B grazie ai talenti di Insigne, Immobile e Verratti, era allenata da Zeman. 

Record Serie A Giocatori 

Passiamo ora a vedere quali sono i principali record Serie A che riguardano i giocatori che hanno militato nel campionato italiano. 

Impossibile non iniziare dai migliori marcatori di sempre. Al primo posto troviamo Silvio Piola, storico attaccante capace di siglare 276 reti con Lazio, Torino, Juventus e Novara. A seguire con 250 reti troviamo il pupone Francesco Totti, idolo di tutta Roma ma anche emblema per quanto riguarda i tifosi in genere di calcio. Al terzo posto, invece, troviamo l’ex milanista Gunnar Nordhal con 225 marcature. 

Per quanto riguarda, invece, il maggio numero di reti segnate in un solo campionato, abbiamo un ex equo. Il primo a superare il record di Nordhal (di 35 reti) fu Gonzalo Higuain, attaccante del Napoli che siglò ben 36 reti grazie anche ad una tripletta storica, di cui il terzo gol in sforbiciata, all’ultima giornata. 

Questo record Serie A, poi, è stato eguagliato dal bomber della Lazio e idolo del live betting per la sua facilità di andare in rete, Ciro Immobile. 

Per il numero di presenze, invece, troviamo Gianluigi Buffon, portiere di Parma e soprattutto della Juventus che è primo con 654 gettoni. Al secondo poi c’è il difensore milanista Paolo Maldini con 647 presenze. Al terzo posto ancora Francesco Totti con 619 partite giocate in serie A, tutte con la Roma. Il portiere italiano, poi, detiene anche il record di maggior imbattibilità ottenuto con la Juventus, pari a 974 minuti. In pratica, è riuscito ad evitare una rete avversaria per oltre 10 gare. Il record precedente apparteneva a Sebastiano Rossi (929 minuti) ottenuto con il Milan. 

Tornano a parlare di reti, poi, tra i detentori di record Serie A, troviamo Amedeo Amadei, calciatore più giovane a realizzare una rete. Il talento ha siglato la sua prima marcatura con la Roma a soli 15 anni e nove mesi. 

Relativamente recente, poi, ovvero nel 2016, è arrivato il record di Pietro Pellegri, come giocatore più giovane che è riuscito a realizzare una doppietta e cioè ad appena 16 anni e 112 giorni. 

Andrea Pirlo e Sinisa Mihajlovic, poi, sono i due giocatori (ora entrambi allenatori) che hanno realizzato il maggior numero di reti su punizione nel massimo campionato italiano. 

Il maggior numero di reti in una sola partita, invece, è condiviso da Omar Sivori e Silvio Piola. Entrambi, infatti, riuscirono a realizzare ben 6 reti. In epoca recente, invece, ci andò vicino Miroslav Klose, che però si fermò cinque reti. 

Tra i record in negativo, invece, troviamo quello relativo ai cartellini rossi. In cima a questa speciale classifica troviamo paolo Montero con ben 16 espulsioni, poi a seguire Luigi di Biagio e Giampiero Pinzi, entrambi fermi a 12 cartellini rossi. 

Diego Armando Maradona

Allenatori: Ecco i Loro record Serie A

Tra gli allenatori meritano una menzione Giovanni Trapattoni e Massimiliano Allegri, tecnici capaci di vincere rispettivamente sette e sei scudetti. A seguire poi, troviamo Fabio Capello e l’allenatore Campione del Mondo con l’Italia, Marcello Lippi. 

Carletto Mazzone, invece, è l’allenatore che si è seduto più volte in panchina con squadre di serie A. Per lui ben 792 presente, solo cinque in più rispetto ad un altro monumento del calcio italiano come Nereo Rocco.