Scommesse

Mondiali di Nuoto in Ungheria 2022

Mondiali di nuoto

Dal 18 giugno 2022 al 3 luglio si terranno i Mondiali di Nuoto, la manifestazione sportiva dedicata alle discipline in piscina più attesa di sempre, dopo le Olimpiadi. Questa edizione si terrà in Ungheria, anche se originariamente si sarebbe dovuta svolgere in Giappone. 

I prossimi paragrafi saranno dedicati in particolare agli appassionati di scommesse sportive e ai tanti tifosi italiani. Vi daremo, infatti, tutte le informazioni più interessanti e indispensabili su questa manifestazione sportiva. Inoltre, aggiungeremo anche qualche curiosità e suggerimento su chi potranno essere i protagonisti dell’evento, almeno tra gli azzurri. 

Mondiali di Nuoto: Perché Ungheria e non Giappone?

Il primo elemento di cui parlare, oltre alle date che trovate all’inizio di questo approfondimento, è il perché questa edizione dei Mondiali di nuoto non si terrà in Giappone ma in Ungheria. 

Iniziamo dicendo che l’evento, in realtà si sarebbe dovuta svolgere nel 2021. Questo, però, non è stato possibile visto che lo scorso anno si sono svolte le Olimpiadi; quindi, realizzare due eventi del genere nello stesso anno era improponibile. 

L’assegnazione, comunque, aveva visto trionfare il Giappone e, nello specifici, la città di Fukuoka, una località sul mare con oltre un milione e mezzo di abitanti. Nel corso di quest’anno, però, è stato annunciato che questa edizione sarebbe stata rimandata di un anno; quindi, di si svolgerà nel 2023 vista la nuova e violenta diffusione di Covid nel paese orientale. In particolare, si parla della variante Omicron che ha creato diversi problemi a causa della sua elevatissima contagiosità. 

A questo punto, quindi, per evitare che i Mondiali di Nuoto fossero di nuovo rimandati e che, quindi, tifosi e atleti perdessero questa grande opportunità, si è deciso di organizzare una manifestazione speciale a Budapest. In caso contrario, infatti, si sarebbe andato a creare un intervallo di quattro anni tra due eventi a dispetto dei due anni canonici. 

Budapest, poi, si è immediatamente fatta trovare pronta anche in virtù del fatto che solo nel 2017 era già stata sede dei Mondiali di Nuoto. Di conseguenza, l’organizzazione era molto più semplice rispetto ad altre sedi. 

Sottolineiamo, quindi, che l’edizione di Fukuoka non è stata cancellata, ma solo rimandata. 

Le Discipline dei Mondiali di Nuoto

In totale, durante i prossimi Mondiali di Nuoto che si terranno a Budapest si svolgeranno ben settantaquattro discipline tra gare maschili, femminili e miste. 

Ovviamente, a far la parte da padrone sono quelle legate al Nuoto in piscina. In totale, infatti, sono quarantadue le competizioni, di cui venti femminili ed altrettante maschili. A queste, poi, si aggiungono le staffette miste in cui, cioè, gareggiano donne e uomini insieme. 

Il nuoto in acque libere, quindi in mare, invece, prevede sette gare in totale anche in questo caso equamente divise. Tre gare sono maschili, tre femminili ed una, infine, è mista. 

Nel nuoto artistico, invece, ci sono otto gare in cui sono impegnate atlete donne e due miste. 

Una delle competizioni più attese per la sua spettacolarità e per i brividi che riesce a regalare a tutti gli spettatori, è quella dei tuffi. Sono tredici in totale le competizioni in cui gli atleti saranno impegnati nei vari lanci dal trampolino di varie altezze, effettuando delle stupende evoluzioni in volo. In cinque di esse ci saranno gli uomini, in altrettante gare le donne e tre, invece, riguardano sia atleti donne che uomini. 

La pallanuoto, invece, prevede solo una competizione maschile ed una femminile. 

Le Aspettative dell’Italia

Per quanto riguarda l’Italia ai prossimi Mondiali di Nuoto, dobbiamo dire che ci sono diversi atleti che consentono di sperare in un ottimo piazzamento.

D quando non c’è più in vasca Federica Pellegrini le ambizioni italiane sono sicuramente meno. Ciò nonostante, però, ci sono diversi atleti che possono sicuramente dire la loro. In primis Gregorio Paltrinieri (argento agli scorsi Giochi Olimpici) che nella lunga distanza è sicuramente uno dei migliori al mondo. Simona Quadarella, invece, sogna un nuovo piazzamento sul podio dopo aver ottenuto il Bronzo negli 800 metri stile libero alle Olimpiadi di Tokio. 

Anche Simona Burdisso e Nicola Martinenghi, che a Tokyo hanno ottenuto il bronzo rispettivamente nei 200 metri farfalla e nei 100 rana, puntano in alto.  

Non bisogna poi dimenticare la pallanuoto. L’Italia maschile, infatti, è detentrice del titolo ottenuto nel 2019 in finale con la Spagna. Quindi, vorrà sicuramente continuare a primeggiare sulle altre. Inoltre, dobbiamo dire che gli azzurri del Settebello (così viene soprannominata la squadra di pallanuoto italiana) parte sempre da favorita in questa competizione. Vanta, infatti, il record di vittorie nella storia, con quattro successi, due argenti ed un bronzo.  

Anche dal punto di vista femminile ci sono delle buone speranze visto che il Setterosa dimostra sempre di avere forza e qualità. C’è, però, da superare l’ostacolo americano, leader nella classifica generale con sei medaglie d’oro, un argento e un bronzo. L’Italia, invece, ha trionfato due volte, a cui si aggiungono un argento e due bronzi. 

Le Prossime Edizioni dei Mondiali di Nuoto 

Dopo Budapest, quindi, la prossima edizione dei Mondiali di Nuoto sarà quella di Fukuoka rimandata al 2023. Nel 2024, invece, si andrà a Doha in Qatar, poi in Russia, precisamente a Kazan nel 2025. Dopo questa si tornerà nuovamente ad un intervallo di due anni tra una manifestazione e l’altra come di consueto. Nel 2027, quindi, sarà nuovamente Budapest ad ospitare i migliori talenti del nuoto. 

Tifosi e giocatori di scommesse live, perciò, avranno un bel da fare nei prossimi anni e sapranno già su quali grandi manifestazioni sportive puntare. 

Conclusione

Se volete saperne di più su tutti i prossimi eventi sportivi di altissimo livello e che assolutamente non bisogna perdere, allora continuate a seguire il nostro blog aggiornato. Troverete, infatti, tutte le news aggiornate sia sul mondo dello sport e del betting, sia sul gambling. 

CATEGORIE