Scommesse

Quante Squadre Di Calcio Vanno In Europa?

Quante Squadre Di Calcio Vanno In Europa

In questo articolo proveremo a dare una risposta certa e definitiva ad una domanda che attanaglia i tifosi di calcio italiani. E cioè “quante squadre di calcio vanno in Europa?”. Ovviamente, ne parleremo sia dal punto di vista generale, sia per quanto riguarda il campionato italiano. Una volta giunti al termine di questo articolo di approfondimento, quindi, avrete sicuramente le idee più chiare. 

Conoscere le squadre che vanno in Europa, e quindi in Champions League, in Europa League o in Conference League, può sembrare un’informazione secondaria. In realtà, però, soprattutto per gli appassionati di NetBet scommesse sportive, ha un valore decisamente importante. 

Se sapete quali sono le squadre che giocheranno anche in settimana, capirete già quali potrebbero essere i club che hanno bisogno di investire sul mercato. Oppure quelli che potrebbero avere particolari problemi visto che avranno una settimana più difficile con due impegni ufficiali da affrontare. 

Le gare delle competizioni europee, infatti, si svolgono il martedì e il mercoledì per la Champions e il giovedì per Europa League e Conference. Questo significa che non esisteranno più le settimane tipo di allenamento ma che i giocatori avranno giusto il tempo di ricaricare le batterie per poi ritornare in campo. Immaginate, ad esempio, una squadra impegnata sia in campionato che in Champions. Di solito giocherà il venerdì o il sabato per il campionato. Poi la domenica i giocatori avranno un po’ di riposo, il lunedì si torna in allenamento o addirittura in viaggio se si gioca di martedì sera.

Di conseguenza, i calciatori dovranno essere cambiati più spesso e hanno maggiori rischi di infortuni, soprattutto muscolari. 

Quante Squadre Di Calcio Vanno In Champions?

Per quanto riguarda la massima competizione europea, i club che partecipano alla Champions sono in totale 32. Questi, infatti, si dividono in otto gironi da quattro squadre ciascuno per poi affrontarsi in gare di andata e ritorno. Le prime due classificate, poi, passano alla fase ad eliminazione diretta che inizia con gli Ottavi. Fino alla Finale si giocheranno andata e ritorno. L’ultima gara, invece, sarà in campo neutro. 

Tra le partecipanti troviamo le vincenti dei campionato europei, le prime tre squadre classificate dopo i campioni nei migliori campionati, secondo il ranking UEFA, e le prime due per i campionati che vanno dalla quarta alla settima posizione nel ranking. A queste, poi, si aggiunge anche la vincente dell’Europa League e in questo caso l’Eintracht Francoforte. Attenzione, poi, a questo particolare che riguarda la Germania. Il campionato tedesco, infatti, avrebbe diritto a quattro squadre in Champions. In realtà, però, vista la vittoria dell’Europa League da parte dell’Eintracht, quest’ultimo club si aggiunge a quelli qualificati di diritto, portando il numero di squadre ammesse alla competizione a cinque. 

I restanti posti, poi, vengono stabiliti con ben quattro turni di preliminari con gare di andata e ritorno che solitamente iniziano a partire da metà luglio. 

Per quanto riguarda l’Italia, quindi, ad andare in Champions saranno il Milan in qualità di Campione, e poi a seguire Inter, Napoli e Juventus, ovvero seconda, terza e quarta classificata.  

Quante Squadre Di Calcio Vanno In Europa League

Anche per la seconda competizione in ordine di importanza, ci sono 32 squadre. Ad avere accesso diretto alla manifestazione ci sono due squadre per i primi campionati europei nel ranking UEFA. Solitamente si tratta della quinta classificata e della vincitrice della coppa nazionale, ad esempio la Coppa Italia. A questi, poi, si aggiungono anche la vincente dell’Europa League e le squadre che accedono attraverso i turni preliminari. Dopo i gironi, poi, scendono in Europa League anche le squadre di Champions che hanno terminato la fase al terzo posto. 

Volendo prendere ad esempio il caso dell’Italia, in Europa League ci vanno Lazio e Roma. I biancocelesti perché hanno terminato il loro campionato al quinto posto. La Roma, invece, sia perché è finita al sesto posto, sia perché ha vinto la Conference League. Infatti, qualora avesse terminato il proprio campionato in una posizione utile per l’accesso all’Europa League, allora l’Italia avrebbe avuto tre squadre qualificate in questa competizione europea. 

A proposito dell’Europa League, ogni anno si verifica sempre la stessa storia. All’inizio è una delle competizioni più bistrattate, anche perché spesso comporta delle trasferte invernali in paesi decisamente freddi. E questo è sempre un ostacolo per la salute muscolare dei giocatori. Man mano che si superano i turni e si arriva alla fase ad eliminazione diretta, però, cresce l’interesse sia delle squadre che dei media. Alla fine, quindi, tutti vogliono vincerla. 

Quante Squadre Di Calcio Vanno In Conference League 

Per chiudere il discorso su quante squadre di calcio vanno in Europa, dobbiamo parlare anche della Conference League. Parliamo della più recente tra le manifestazioni sportive europee, visto che è nata solo l’anno scorso e la prima edizione è stata vinta dalla Roma. 

Anche per questa competizione, che oltre ad essere la più recente, è anche quella con meno importanza e valore economico, ci sono trentadue squadre. In linea generale, parliamo delle seste classificate nei principali campionati europei. Come visto, poi, le posizioni valide per l’accesso all’Europa possono cambiare in fase a diversi fattori. 

Anche per i campionati che si trovano in basso nel ranking UEFA, le posizioni valide per l’accesso a questa manifestazione calcistica possono cambiare. In aggiunta, poi, bisogna dire che dopo la fase a gironi scenderanno in Conference le terze classificate del girone in Europa League. 

In Italia, a conquistarsi l’accesso alla Conference League è stata la Fiorentina, classificatasi al settimo posto in Serie A.