Il gìoco è riservato ai maggiorenni e può creare dipendenza patologica.

Legal Icons
Casinó

Le superstizioni più popolari del casinò

Ti consideri una persona superstiziosa?

Alcuni si dichiarano agnostici sono questo punto di vista. Tuttavia, per quanto tu non creda a queste cose c’è sempre una voce nella tua testa che ti suggerisce che sarebbe meglio non toccare quel gatto nero o che sarebbe meglio attraversare la strada piuttosto di passare sotto ad una scala. Le superstizioni sono antiche quanto la storia dell’uomo e l’avvento dei giochi da tavolo del casinò non ha fatto altro che accentuare ancora di più questi atteggiamenti e abitudini.

Alcune superstizioni sono molto comuni e portano a comportamenti che probabilmente avrai già notato in moltissimi film o serie televisive. Al giorno d’oggi sono ancora moltissimi i professionisti estremamente superstiziosi. Questo perché i migliori giochi di casinò sono basati sulla fortuna. Non ci sono strategie specifiche per giocare alla roulette per esempio. Per i casinò online, tutto si basa sull’algoritmo della macchina che crea numeri casuali nello slot o mischia le carte nei giochi da tavolo. È ovvio che un ambiente così focalizzato sul caso rafforzi la credenza in simboli, amuleti o in certi atteggiamenti che possano in qualche modo attirare la fortuna necessaria a centrare il numero giusto.

Soffiare suoi dadi

Forse la credenza più famosa del mondo. Ti sfidiamo ad andare in ogni casinò e non trovare almeno una persona che non lo faccia. Le origini di questa azione non sono molto chiare. Si dice che provenga dall’antichità, quando furono creati i primi dadi. Normalmente, prima di lanciarli, i giocatori soffiavano su di loro semplicemente per pulirli. Questa sembra essere una teoria più che logica, come la sua variazione che porta i giocatori a strofinare i propri dadi, sempre per lo stesso motivo. La cosa positiva di NetBet è che non ci sono dadi sporchi di cui preoccuparsi!

Sfortunato in amore, fortunato nel gioco

Non c’è momento migliore per andare in un casinò a giocarti i tuoi risparmi di quando hai finito una relazione con la tua ragazza o ragazzo, giusto? In realtà, no! Nonostante sia una delle frasi più celebri nei casinò del mondo, questo potrebbe essere uno dei peggiori consigli che ti potrebbero dare. Come ben saprai lasciarsi porta con se tristezza e malinconia, stati d’animo tutt’altro che utili quando si parla di casinò. Se non vuoi perdere più del dovuto per colpa di qualche decisione stupide prese pensando a quell’altra/o, assicurati di essere uscito dal tunnel prima di cimentarti nell’impresa.

Toccare ferro o legno

Dai qualche tocco al tavolo con le nocche prima di piazzare le una scommessa o prima di ricevere le tue due carte di Blackjack. Com’è che porte, sedie e altre cose di ferro o legno ricevono d’improvviso così tanta attenzione da così tanti giocatori? L’origine di questo mito risale all’antica credenza secondo cui gli alberi abbiano uno spirito e che questo protegga dalla sfortuna una volta toccata la loro corteccia. Per quanto riguarda il toccare ferro o i famosi ferri di cavallo, non abbiamo trovato una ragione particolare del perchè questi oggetti o azioni portino fortuna. Tuttavia, già che ci sei tocca pure ferro che comunque non fa male!

E a proposito dei tavoli da gioco, persino la temperatura della sala potrebbe essere considerata un fattore determinante nell’avvicinare o allontanare la fortuna. Se il tavolo è caldo, questo signifca che sei in procinto di portare a casa una vincita. Se è freddo, allora faresti meglio ad allontanarti e sederti a qualche altro tavolo. Per qualche ragione, questa convinzione si è diffusa nelle sale da gioco dei casinò di tutto il mondo ed è per questo che non è raro vedere alcuni giocatori appoggiare le mani sul velcro prima di giocare, come se fosse la prima volta che accarezzino un tavolo in vita loro!

I simboli della fortuna

I simboli della fortuna fanno parte della nostra vita quotidiana. Collane, bracciali, portachiavi, animali imbalsamati e persino tatuaggi, sono solo alcuni di essi. Ovviamente, tutti questi simboli variano da paese e cultura, anche se la loro necessità è più o meno omogena dovunque tu vada.

Quale di tutte queste superstizioni è la tua preferita?