Casinó

Come si gioca a Blackjack? Scopo del gioco e strategie

come si gioca a blackjack

Come si gioca a blackjack? Molto semplice!

Considerato uno dei più longevi giochi da casinò di tutti i tempi, il gioco del blackJack è uno straordinario mix di abilità, coraggio e sangue freddo.

Prima di essere chiamato Blackjack, il gioco portava il nome di “Ventuno” e veniva giocato nell’Europa occidentale fin dal 1500. Con l’introduzione di “Ventuno” negli Stati Uniti, i casinò cominciarono a introdurre bonus per far accresce l’interesse delle persone per questo gioco, come quello dato dalla coppia Asso/Jack nero (picche o fiori) che pagava 10 a1. Da qui il nome Blackjack.

Il gioco del Blackjack è indubbiamente uno dei più noti e popolari giochi di carte. Al giorno d’oggi, questo gioco conta una miriade di appassionati che si divertono su numerosi casinò online che offrono la possibilità di giocarci.

Come gioco di carte il Blackjack è semplice, ed il numero di persone che utilizzano online questo gioco è superiore a quello dei fan di baccarat, dadi e roulette messi insieme. Anche se la fortuna è fondamentale per vincere a questo gioco, il blackjack presenta anche una buona componente di strategia.

Vediamo quindi alcuni suggerimenti su come si gioca a blackjack, in modo da darvi qualche dritta su come sfidare la Dea Bendata in uno dei più diffusi giochi di carte al mondo.

come si g

Come si gioca a blackjack 

1) I valori delle carte

La prima cosa da imparare per capire come si gioca a blackjack è il valore delle carte. Per giocare, di norma, si utilizza un mazzo di 52 carte senza jolly. Ogni carta nel Blackjack ha un valore che sarà sempre costante in tutta la durata della partita e che corrisponde al numero o alla figura sulla carta. Per le carte 2,3,4,5,6,7,8,9, e 10, il loro numero determinerà il valore di quella carta, mentre tutte le figure valgono 10. Per cui una carta con il valore numerato “otto”, a prescindere dal suo seme, avrà un valore di otto, mentre un Re varrà dieci esattamente come una Donna e un Jack.

Discorso diverso per la carta dell’Asso. Il suo valore è considerato pari a 11, a meno che il punteggio ottenuto dalla somma delle carte sia superiore a 21. In quel caso gli verrà assegnato il valore di 1 (Lo capiremo meglio dopo, spiegando le regole del gioco).

In generale, tutto quello che è necessario sapere sono le poche regole di base unito alla capacità di saper fare semplici calcoli matematici prima di iniziare a scommettere denaro reale.

 

2) Lo scopo del gioco

A differenza di altri giochi come la roulette, nel blackjack si gioca contro il banco. L’obiettivo del blackjack è ottenere un punteggio che sia il più vicino possibile a 21 ma senza superarlo. Nel caso in cui non dovessi totalizzare 21, il tuo obiettivo sarà quello di ottenere un punteggio maggiore del banco. Nel caso in cui venga superato il 21, il banco o il giocatore “sballa”. Se ad esempio un giocatore ha un 10 e un 8, con un punteggio quindi di 18, e il banco ha un 9 e un 8, con un punteggio di 17, il giocatore sarà quello con il punteggio più alto più vicino a 21, e sarà quindi il vincitore della mano.

La mano più forte del Blackjack è data da una qualsiasi carta dal valore di 10 e un asso, che danno una somma pari a 21. Questa coppia di carte è nota con il nome di blackjack. Inoltre, nel caso in cui il banco “sballi”, aggiudicherà automaticamente la vittoria a tutti i giocatori rimasti in gioco.

 

3) Lo svolgimento

Il Blackjack è un gioco semplice da capire, ma richiede allo stesso tempo una certa abilità. Vi sono diverse versioni di inizio partita. Ad esempio in Europa, le carte che sono scoperte saranno una sola per il banco e due per ogni giocatore. Negli Stati Uniti si gioca in maniera diversa: all’inizio di ogni partita, sia il banco che i giocatori ricevono due carte. Normalmente, le carte del giocatore vengono date scoperte, mentre quelle del mazziere una coperta e l’altra scoperta. Non sarà un problema se gli altri giocatori vedranno le tue carte coperte, l’importante è che non le veda il banco. Nel blackjack, infatti, lo sfidante è solo il banco.

4) Come si gioca a blackjack – Le opzioni a disposizione 

Al proprio turno, il giocatore avrà 3 opzioni a disposizione. La prima opzione prevede che il giocatore chieda una nuova carta al banco. Questa opzione, nota con il termine “hit”, può essere ripetuta fino a quando non venga superato il punteggio massimo di 21 e dovrà sempre essere preceduta da una puntata. La seconda opzione invece, prevede che il giocatore non chieda alcuna carta e “stia” con quelle che già possiede e passi il suo turno. Tuttavia, in certe situazioni si possono avere delle ulteriori possibilità. La terza opzione prevede che il giocatore, insicuro delle proprie carte o sicuro della forza delle carte del croupier, abbandoni la mano perdendo i soldi che aveva puntato in precedenza.

 

5) Strategie del blackjack

Ci sono inoltre diverse strategie che il giocatore può utilizzare per aumentare le proprie chance di vittoria o minimizzare le chance di sconfitta:

  • Assicurazione

Se la carta scoperta del banco è un Asso, i giocatori hanno la possibilità di acquistare un’assicurazione al costo del 50% della puntata. Ad esempio, se un giocatore ha puntato 100€, per assicurare la sua mano contro un possibile Blackjack del banco, dovrà acquistare un’assicurazione di €50. Se il banco ha di fatto un Blackjack, il giocatore perderà la sua puntata iniziale ma riceverà una vincita di 1:1 sull’importo assicurato, quindi riceverà 100€. Inoltre, tutte le altre mani dei giocatori che non hanno totalizzato un blackjack e che non hanno richiesto un’assicurazione, saranno considerate automaticamente perdenti, il banco raccoglierà le loro puntate e la mano terminerà. Nel caso in cui anche uno dei giocatori dovesse avere un Blackjack, si tratterà di pareggio e questi riceverà indietro la sua puntata originaria, mentre la mano terminerà.

  • Raddoppio

Se con le prime due carte hanno realizzato da 9 a 15 punti, possono raddoppiare la puntata al momento della chiamata ma impegnandosi a chiedere una sola carta, e dopo aver ricevuto questa carta il giocatore è obbligato a fermarsi.

  • Split

Se nella prima distribuzione il giocatore riceve due carte dello stesso valore può effettuare lo split e cioè: separare le due carte e aggiungere un’uguale puntata sulla seconda; proseguire il gioco come se il giocatore avesse due prime carte; aggiungere una carta su ciascuna carta separata.

Nel caso di due Assi il gioco doppio è consentito ma con diritto a una sola chiamata.

  • Push o Pareggio

C’è un pareggio quando il banco e il giocatore hanno totalizzato lo stesso valore con le loro carte. Nel caso di un pareggio, il giocatore riceverà indietro la quantità di soldi o gettoni scommessa.

Come avete visto, oltre ad essere molto facile da imparare e anche davvero divertente ed appassionante. Ora che avete letto l’articolo su come si gioca a blackjack, siete pronti a una bella partita?

 

 

CATEGORIE