Il gìoco è riservato ai maggiorenni e può creare dipendenza patologica.

Legal Icons
Casinó

5 strane storie del casinò

Ormai lo sappiamo: il mondo del casinò è una grossa fucina di segreti e misteri. Dalle storie di fantasmi alle incredibili vincite degli enormi jackpot progressivi, abbiamo scavato negli archivi del gioco d’azzardo per condividere cinque delle nostre storie di casinò preferite.

#1 Una Mega Vincita mai ritirata

Alcuni di noi giocano alla lotteria solo per divertirsi un po’, pur sapendo che una vincita è altamente improbabile. Scribacchiamo qualche numero su di un biglietto comprato all’ultimo minuto che probabilmente finiremo col lavarlo insieme ai nostri jeans. Oppure perderlo dietro allo schienale del divano.

Probabilmente, questo fu il destino del biglietto che portava i numeri vincenti della famosa lotteria EuroMillions nel 2012. Il fatto incredibile è che questo particolare foglietto avrebbe fatto vincere la strabiliante somma di 70 milioni di euro al suo portatore! Sappiamo che lo sfortunato biglietto venne acquistato a Stevenage, in Inghilterra, ma nessuno è mai passato a rivendicare il premio. Fino ad oggi questa vittoria non è ancora stata ritirata.

#2 Di nuovo in pista!

Mentre 2,4 milioni di sterline non sono così impattanti come la nostra precedente vincita non reclamata, Tony e Greta Dodd ebbero la fortuna di reclamare con successo le loro vincite e di lasciarsi andare alle cose più belle della vita…come il ballo!

La loro vera passione infatti era il ballo da sala. La coppia, un po’ su di età, diede priorità ad alcuni interventi chirurgici atti a rimettere in sesto ginocchia e schiena, prima di concedersi una nuova casa e una Mercedes. L’investimento, pari a 50 mila euro, diede la possibilità alla coppia di ritornare sulla pista da ballo.

#3 Una probabilità su 1,56 trilioni

Avete mai tirato i dadi e ottenuto un paio di sei, e poi un altro paio di sei, e poi un altro ancora? Queste strisce fortunate, sebbene siano rare nel mondo dei casinò, non sono impossibili da ottenere.

Nel gioco del crap, i giocatori devono scommettere sul risultato dato dal lancio di un paio di dadi. Le scommesse ai dadi normalmente vergono sulla scelta tra Pass Line e Do not Pass. Se scommettete sulla Pass Line, la scommessa più comune, perderete automaticamente la vostra puntata se otterrete un sette. Quindi, quali sono le probabilità consecutive che un paio di dadi non diano un sette?

Beh, sempre che ci sia un record da infrangere stabilito dalla striscia più lunga del craps senza incontrare un sette. Nel 2009, una signora del New Jersey, Patricia Demauro, effettuò ben 154 tiri consecutivi senza mai incontrare un sette! Una lunga striscia fortunata durata quattro ore e 18 minuti, che ora figura come record mondiale. Non possiamo dire esattamente quanto abbia vinto, anche se la cifra dovrebbe aggirarsi intorno alle 6 cifre!
Per la cronaca, la possibilità di non ottenere un sette in 154 tentavi è di 1,56 trilioni a 1.

#4 Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio

Avete mai chiesto ad un amico di toccare legno o ferro per augurarvi buona fortuna? O magari avete mai chiesto a qualcuno di premere il pulsante GIRA al vostro posto?

Due amici in Florida si stavano godendo una serata al casinò. Jan stava mettendo i suoi dollari in una slot machine, mentre la sua amica Marina era l’addetta a premere il pulsante SPIN. Alla fine della sessione, i due centrarono il jackpot! Ma quando arrivò il momento di riscuotere il montepremi da 100.000 dollari, il casinò consegnò a Marina i soldi, dato che era lei che aveva premuto il pulsante. Le regole stabilivano che chiunque premesse il pulsante era legalmente tenuto a ricevere il montepremi.

E fu così che Marina divise amichevolmente la cifra con l’amico e…magari! Marina prese l’intero malloppo lasciando l’ex amico Jan a ribollire di rabbia e senza un soldo.

#5 Lascia o raddoppia

Ashley Revell, il 32enne londinese che un bel giorno decise di giocarsi tutti i suoi risparmi di una vita al gioco della Roulette. Puntare 135,300 dollari su un unica scommessa è certamente un’impresa non per deboli di cuore, ma Ashley si sentiva abbastanza sicuro da voler persino filmare l’evento.

Circondato da familiari, amici e una troupe cinematografica, Revell ha atteso fino all’ultimo minuto prima di scegliere il rosso, e dopo qualche secondo di suspance da tagliare con un coltello, la pallina atterrò proprio sul 7 rosso! In un attimo, l’uomo raddoppiò i suoi risparmi, dopo essere entrato nel casinò con nient’altro che i suoi vestiti indosso.

Vedere per credere: